Sono stati pubblicati in Gazzetta Ufficiale i due bandi di concorso per l'assunzione a Montecitorio di nuovi consiglieri parlamentari.

I due bandi sono stati approvati dall'Ufficio di Presidenza lo scorso 16 luglio. Era da 15 anni che la Camera non assumeva nuove professionalità. È stato fatto un ottimo lavoro da parte dell'Ufficio di Presidenza e, in particolare, dalla vicepresidente Maria Edera Spadoni. Questi bandi, e quelli che saranno approvati nei prossimi mesi, rappresentano un passaggio molto significativo per Montecitorio, per l'amministrazione, per la sua efficienza e quindi per il buon funzionamento dell'attività parlamentare, cuore della nostra democrazia.

I due bandi riguardano 30 posti di consigliere parlamentare della professionalità generale e 8 di consigliere parlamentare della professionalità tecnica con specializzazione informatica. Si tratta di una rigorosa e trasparente selezione pubblica per scegliere figure di alta competenza che contribuiranno allo straordinario servizio alla collettività che viene fatto alla Camera.