Attuale ed ex segretario pagavano gioielli e viaggi coi soldi del sindacato che però decide di non querelare: così il giudizio non può andare avanti

Il Tribunale di Roma non potrà far luce sugli oltre 18 mila euro spesi dai vertici della Uil per acquistare una crociera “Costa Atlantica – Terra dei Vichinghi”. E neanche sugli acquisti effettuati nelle boutique Swarovski di Roma. I tesserati del sindacato non sapranno mai se il segretario generale Carmelo Barbagallo e l’ex segretario Luigi