“Dobbiamo chiedere scusa a Silvio Berlusconi. La sinistra, che in questi giorni sta in silenzio sui provvedimenti voluti da Salvini, lo deve fare. Berlusconi, in confronti al leader della Lega, era un pischello“. A dirlo, in diretta Facebook, è il senatore del Pd, Matteo Renzi. Secondo l’ex presidente del Consiglio, “Berlusconi faceva leggi ad personam ma non è mai arrivato a quanto fatto da Salvini questa settimana”. Il riferimento, tra le altre cose, è l’emendamento sul peculato che salverebbe diversi esponenti politici della Lega.