Maggiorazione dell’importo deducibile ai fini IRES per gli investimenti in macchinari e tecnologie abilitanti la trasformazione in chiave Industria 4.0.
I beneficiari sono tutti i soggetti titolari di reddito d’impresa, con sede fiscale e operativa in Italia, indipendentemente dalla forma giuridica, dalla dimensione aziendale e dal settore economico in cui operano.
Si accede al beneficio fiscale tramite perizia tecnica

Il beneficio è cumulabile con:
• Credito di Imposta per Ricerca & Sviluppo
• Bonus Investimenti Sud;
• Nuova Sabatini
• Tutti i bandi che prevedono un contributo a fondo perduto sullo stesso bene.

L’iperammortamento consente di ammortizzare un valore maggiore relativo al costo di acquisto di beni materiali e strumentali nuovi legati ai progetti di Industria 4.0.
Nel caso dell’ammortamento ordinario, e sempre partendo da un investimento pari a 1 milione di euro, il risparmio d’imposta netto è di 240.000 euro, che diventano 312.000 con il super ammortamento e 600.000 grazie all’iperammortamento.