L’avviso si riferisce alle azioni previste dal progetto INCAME_2 finanziato nell’ambito del programma H2020 – (Call: H2020-EEN-SGA2-2017-2018, Topic: H2020-SGA2-EEN), rivolte al miglioramento delle capacità delle micro, piccole e medie imprese (di seguito PMI) di gestire i processi di innovazione. Il presente avviso promuove, in particolare, l’erogazione di servizi mirati ad aumentare la capacità di gestione dell’innovazione nelle PMI. 

  Possono presentare domanda per accedere ai benefici offerti dal presente bando imprese che al momento della presentazione della domanda rispondano ai seguenti requisiti: a. siano micro, piccole e medie imprese (PMI) come definite nella raccomandazione della Commissione Europea 2003/361/CE del 6 maggio 2003 (GU serie L124 del 20/05/2003); b. abbiano sede legale o almeno una unità operativa in Puglia. Ai fini dell’accesso al servizio, le imprese, all’atto di presentazione della domanda, non devono: • essere in stato di liquidazione coatta o volontaria, fallimento, concordato preventivo, concordato con riserva, concordato con continuità, amministrazione straordinaria, o avere in corso un procedimento per la dichiarazione di tali situazioni a suo carico. • configurarsi quale “impresa in difficoltà” così come definita dalla Comunicazione della Commissione Europea 2004/C (GU serie C244 del 01/10/2004). • aver ricevuto e successivamente non rimborsato o depositato in un conto bloccato gli aiuti dichiarati illegali o incompatibili dalla Commissione Europea, ai sensi del DPCM 23/05/2007. 
Per partecipare al percorso oggetto del presente avviso, l’impresa dovrà presentare la seguente documentazione: • modulo di candidatura reperibile sul sito di Unioncamere Puglia | EEN (een.unioncamerepuglia.it) compilato e sottoscritto dal legale rappresentante dell’impresa. • certificato (o autodichiarazione) di iscrizione al Registro delle imprese presso la Camera di Commercio, Industria, Artigianato, Agricoltura competente per territorio. • copia di un documento di identità valido del legale rappresentante dell’impresa. Tutti i documenti dovranno essere inviati tramite Posta Elettronica Certificata.
  Criteri di valutazione e attribuzione dei punteggi I punteggi, ai fini della valutazione di merito, saranno attribuiti alle domande ritenute formalmente ammissibili, sulla base dei criteri di seguito indicati. Unioncamere Puglia potrà richiedere adeguata documentazione a supporto delle informazioni riportate nel modulo di candidatura. Non saranno caso attribuiti punteggi per i criteri non supportati da evidenze documentali. Criterio Punteggio Titoli di proprietà intellettuale 0 - 20 Adesione a partenariati per progetti di innovazione, ricerca e sviluppo 0 - 15 Prodotti/Servizi innovativi immessi sul mercato negli ultimi 5 anni 0 - 20 Iscrizione Registro PMI o startup innovative 0 - 10 Premi/ riconoscimenti per competizioni nazionali o internazionali legati all’innovazione 0 - 15 Presenza su mercati esteri 0 - 20.