In relazione alle varie attività in itinere, il Consorzio Mediterrae intenderebbe proporre un adeguato periodo di sperimentazione, su una ben determinata modesta area su cui si svilupperanno tutte le procedure ed i necessari protocolli di intervento calendarizzati, che all'uopo saranno previste sul campo, secondo una specifica road map da concordare con le Autorità sul posto ed in eventuali laboratori d'analisi autorizzati, per monitorare e verificare l'efficacia  delle azioni poste in essere, al fine di eradicare il triste ed aggressivo fenomeno della Xylella. Sulla base di quanto sopra proposta, lunedi 23 marzo p.v. alle ore 10,30, presso la Sala Triggiani della Fiera del Levante,  sarà indetta una conferenza stampa, durante la quale sara’ evidenziata meglio la proposta di sperimentazione de quo, le caratteristiche tecniche del prodotto che sarà utilizzato, i tempi di realizzazione e la ricerca del luogo su cui avviare e sostanziare la campagna di eradicazione della Xylella sul posto, oppure l'Istituto agronomo ed i laboratori attrezzati per la sperimentazione e la ricerca sperimentale da affiancare a quella prevista in siti.

Le proposte di cui sopra saranno Illustrate dal Presidente del Consorzio Mediterrae, l’ing. Roberto De Pascalis e dal commercialista  Natalino Ventrella,  Amministratore Delegato di Mediterrae.

In relazione alle difficoltà che stanno emergendo nella individuazione di strategie idonee per eradicare il pervicace batterio della Xylella, sarebbe gradita la presenza del Commissario Straordinario, il dott. Giuseppe Silletti, oltre al contributo della partecipazione da parte del Comandante del Corpo Forestale dello Stato e di tutti i Rappresentanti Istituzionali della Regione Puglia.